Le Strisce Sbiancanti per i Denti Funzionano Davvero?

Le strisce sbiancanti sono facili da usare e non richiedono prescrizione. Sono meno costose delle procedure dentali in studio per lo sbiancamento dei denti e in genere producono buoni risultati.

Perché le strisce sbiancanti funzionano?


Le strisce sbiancanti contengono un sottile strato di perossido di idrogeno o altro ingrediente attivo, aderito a una striscia di plastica flessibile. Gli ingredienti attivi nelle strisce sbiancanti variano, ma molti usano il perossido di carbamide o il perossido di idrogeno.

Le strisce sbiancanti sbiancano le macchie superficiali. Penetrano anche nello smalto dei denti e nella dentina per rimuovere le macchie intrinseche dalla profondità del dente. Se non utilizzati correttamente, possono essere dannosi per i denti.

Quali usare?


Controlla sempre le etichette per un elenco di ingredienti. A differenza delle strisce sbiancanti che abbiamo esaminato per questo articolo, alcune fanno affidamento sul biossido di cloro, un ossidante chimico che può erodere lo smalto dei denti e danneggiare i denti.

Le strisce sbiancanti sono generalmente sicure da usare, purché si seguano le indicazioni sulla confezione. Se li lasci troppo a lungo o li usi più spesso di quanto raccomandato, potrebbero verificarsi effetti collaterali.

Tenere presente quanto segue quando si utilizzano le strisce sbiancanti:

  • Evita il biossido di cloro.
  • Non utilizzare i prodotti più a lungo o più spesso di quanto indicato.
  • Effetti collaterali comuni
  • Gli effetti collaterali più comuni sono il disagio causato dalla sensibilità dei denti e dall’irritazione delle gengive.

Altri potenziali effetti collaterali includono:

  • cambiamenti nello smalto dei denti, come maggiore ruvidità o morbidezza
  • erosione dei restauri dentali, come le otturazioni
  • danni alle parentesi graffe
  • Pro e contro dei dentifrici sbiancanti
  • Per utilizzare efficacemente il dentifricio sbiancante, lavati i denti almeno due volte al giorno per circa 2 minuti.

Perché i dentifrici sbiancanti funzionano


I dentifrici sbiancanti di solito contengono abrasivi che lavorano per rimuovere le macchie superficiali. Contengono inoltre principi attivi che schiariscono i denti di diverse tonalità.

Cosa cercare

Tieni presente che i dentifrici sbiancanti contengono ingredienti che potrebbero aumentare la sensibilità dei denti o l’irritazione delle gengive. L’uso di una spazzola a setole morbide può aiutare a mitigare questi effetti per alcune persone.

Dovrai anche avere pazienza. I dentifrici sbiancanti possono essere molto efficaci, ma non funzionano rapidamente.

Altri prodotti per sbiancare i denti


Ci sono molti altri prodotti per sbiancare i denti che puoi provare. Molti non hanno il sigillo di accettazione ADA, ma ciò non significa che non siano sicuri o efficaci.

I prodotti da considerare includono:

Collutori sbiancanti
Questi possono essere una buona opzione per le persone con sensibilità ai denti. Molti collutori sbiancanti contengono gli stessi principi attivi delle strisce sbiancanti. Tuttavia, potrebbero essere necessari fino a 3 mesi per vedere un effetto sbiancante da collutori o risciacqui.

Polveri sbiancanti per i denti
Funzionano in modo simile al dentifricio. Uno studio ha scoperto che il dentifricio in polvere era più efficace di alcuni dentifrici nell’eliminazione delle macchie estrinseche.

Gel sbiancanti per i denti
I gel sbiancanti per denti contengono gli stessi principi attivi delle strisce sbiancanti. Sono disponibili in diverse forme, tra cui:

vassoi pre-riempiti che lasci in bocca per 30 minuti o più, in base alla sensibilità dei denti
gel per pennellare, che sono diversi dalla vernice per denti. La vernice per denti, che va anche su ogni dente con uno spazzolino, non contiene ingredienti sbiancanti. La vernice dentale riveste i denti, coprendo le macchie, ma non rimuovendole. I gel a pennello contengono ingredienti progettati per schiarire i denti.
penne per sbiancamento dei denti progettate per l’uso in movimento